Velocità massima e velocità pericolosa

Riduzione del risarcimento se non usi le cinture

RCA: la presunzione iuris tantum del 2054

Il conducente di un veicolo senza guida di rotaie è obbligato a risarcire il danno prodotto a persone o a cose dalla circolazione del veicolo, se non prova di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno. Questa è la novella del primo comma dell’art. 2054 del codice civile alla quale gli ermellini della…

Leggi di più Tag: , ,

Richiesta danni incompleta ma efficace? La domanda giudiziale è procedibile

Anche se la richiesta di risarcimento danni proposta dal danneggiato nella fase stragiudiziale è incompleta ma è efficace, ovvero ha raggiunto il suo scopo, la domanda giudiziale è procedibile. A stabilirlo la VI Sezione Civile della Corte di Cassazione con la pronuncia nr 19354 del 30 settembre 2016. Gli ermellini di Piazza Cavour sono stati…

Leggi di più Tag: , ,

Cambia il vento, cambia il tempo, sento l’inverno alle mie spalle

Cambia il vento, cambia il tempo, sento l’inverno alle mie spalle è il testo di una canzone di Angelo Branduardi che vorremmo identificasse quest’ultime due settimane di letteratura giurisprudenziale nel mondo del risarcimento del danno derivante da circolazione stradale. Certo siamo in attesa del DDL Concorrenza, DDL Gelli e valutazione proposta Bonafede ma  ci auguriamo…

Leggi di più Tag: , , ,

Sequestro del cellulare a seguito di incidente stradale

La distrazione alla guida è una delle maggiori cause per il verificarsi di incidenti stradali. E non v’è dubbio alcuno che una della maggiori cause di distrazione è l’utilizzo dell’iphone. Non solo per ricevere o fare telefonate ma, soprattutto per leggere le e.mail, chattare  su whatsApp o messenger, per twittare per restare aggiornati sui social…

Leggi di più Tag: , , ,

Incidente in stato di ebrezza, l’aggravante scatta anche in assenza di danni

Il comma IIbis  dell’art. 186 del Codice della Strada prevede il raddoppio delle sanzioni per il conducente ebro che provoca un incidente stradale oltre alle sanzioni accessorie quali il fermo amministrativo del veicolo o la revoca della patente quando il tasso alcolemico accertato superi 1,5 grammi per litro. La Corte di Cassazione, IV Sezione Penale,…

Leggi di più Tag: ,

Risarcimento microlesioni ancora in calo.

Il comma 5 dell’art. 139 del Codice delle Assicurazioni (D.Lgs 209/2005) prevede che gli importi relativi al risarcimento del danno biologico per lesioni di lieve entità, derivanti da sinistri conseguenti alla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti (e anche per la responsabilità medico sanitaria dopo Balduzzi), siano aggiornati annualmente con decreto del Ministro…

Leggi di più Tag: , , ,

L’infortunio col mezzo privato è in itinere solo necessitato

L’infortunio occorso a bordo del mezzo di trasporto privato può essere considerato in itinere, e rientra tra le garanzie dell’INAIL, quando gli orari dell’esistente servizio di trasporto pubblico e gli orari di lavoro sono incompatibili tra loro. Cosi stabilisce e ribadisce la Corte di Cassazione con la sentenza nr 13950 del 07 luglio 2016, dello…

Leggi di più Tag: , ,

Il terzo trasportato è sempre risarcito dalla compagnia del vettore

Per alcuni, il titolo di questo articolo può essere catalogato come un ovvietà! Basta leggersi l’art. 141 del codice delle assicurazioni che, per completezza di informazione, recita così: (Risarcimento del terzo trasportato) Salva l’ipotesi di sinistro cagionato da caso fortuito, il danno subito dal terzo trasportato è risarcito dall’impresa di assicurazione del veicolo sul quale…

Leggi di più Tag: , , ,