Il danno alla salute è un danno dinamico relazionale

Le prove del sinistro nella circolazione stradale

Più volte in passato abbiamo discusso sulla validità della constatazione amichevole e dell’opportunità dell’equo apprezzamento del giudice di quanto in essa contenuto (vedi http://www.emmegirisarcimenti.com/ancora-una-pronuncia-della-cassazione-sulla-validita-della-constatazione-amichevole-di-incidente/ ; http://www.emmegirisarcimenti.com/ancora-una-conferma-da-parte-della-cassazione-circa-lapprezzamento-del-giudice-del-contenuto-della-constatazione-amichevole-dincidente/ ; http://www.emmegirisarcimenti.com/la-dichiarazione-confessoria-del-danneggiante-sola-non-costituisce-prova/ ; http://www.emmegirisarcimenti.com/se-i-trasportati-non-sono-indicati-sulla-cai-non-sono-risarcibili/ ) Torniamo a farlo commentando una recente sentenza della Corte di Cassazione e, più precisamente, la nr 4010 del 20.02.2018. Gli ermellini di Piazza Cavour…

Leggi di più Tag: , , ,

Ciclista ubriaco? E’ guida in stato di ebrezza

Bonus Malus: l’Ivass riconosce le unioni civili

E’ in pubblica consultazione sul sito dell’IVASS, l’Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni, uno schema di provvedimento per la modifica di alcune regole che riguardano l’attribuzione della classe di merito nel sistema bonus malus per la RCA. Com’è noto il sistema bonus malus è la formula che si applica alle assicurazioni per la responsabilità civile dei veicoli…

Leggi di più Tag: , ,

Internet of things per non dimenticare i bimbi in auto

Troppo spesso i media ci hanno fatto rabbrividire diffondendo notizie di cronaca che narravano di imprevedibili quanto nefasti episodi di vuoti di memoria di genitori che dimenticano i figli a bordo delle auto in sosta. Con epiloghi drammatici e inimmaginabili. Ecco allora che la corsa tecnologica che sta vorticosamente trasformando i nostri tempi e tracciando…

Leggi di più Tag:

Litisconsorzio necessario anche in caso di azione diretta contro il proprio assicuratore

Una importante pronuncia la nr 21896 del 2017 della Corte di Cassazione, del 20 settembre scorso, che stabilisce il litisconsorzio necessario anche in caso di azione diretta nei confronti del proprio assicuratore ex art. 149 D.Lgs 209/2005. Sostengono gli ermellini di piazza Cavour, che l’azione che la legge offre al danneggiato nei confronti del proprio…

Leggi di più Tag:

Scatole nere si, scatole nere no

 La recente Legge 124 2017, la cui efficacia è datata 29 agosto 2017, ha apportato una importante modifica all’articolo 145 del Codice delle Assicurazioni, in materia di risarcimento dei danni derivanti dalla circolazione stradale. Tale modifica infatti  attribuisce alle risultanze delle registrazioni delle cosiddette “scatole nere”  piena prova, nei procedimenti civili, dei fatti a cui…

Leggi di più Tag:

Se conosci la strada dissestata, l’ente proprietario non è responsabile

Due conferme importanti da una recente ordinanza della Corte di Cassazione circa la responsabilità dell’ente proprietario di una strada aperta al pubblico. La prima riguarda il titolo con cui è tenuto a rispondere l’ente per eventuali danni a terzi cagionati da difetto di manutenzione, ovvero la violazione dell’art. 2051. La seconda riguarda invece la corresponsabilità…

Leggi di più Tag: , ,

In ambito di RCA la condotta dolosa non può essere eccepita al danneggiato

Il caso di specie tratta di un investimento “volontario” di un pedone da parte del conducente di un autoveicolo che con la propria vettura gli ha schiacciato le gambe contro il muro di un edificio a ridosso di un marciapiede. La compagnia di assicurazione, dopo aver negato il risarcimento nella fase stragiudiziale, sostenendo l’inoperatività della…

Leggi di più

Infrazioni gravi al codice della strada: la multa è europea.

Un recente circolare del Ministero dell’Interno, datata 12 settembre 2017 ed inviata a tutte le forze di Polizia e al Ministero della Giustizia, ricorda che ai fini del miglioramento della sicurezza stradale nei Paesi dell’Unione Europea, è necessaria una uniforme applicazione della sanzioni per le infrazioni gravi e il superamento delle difficoltà connesse alla notifica…

Leggi di più Tag:

Il cane non è una cosa

Un furgone investe uno dei nostri cari amici a 4 zampe e il suo “padrone” per ottenere il ristoro dei danni deve ricorrere in tribunale. I giudici della dodicesima sezione del Tribunale di Roma con la sentenza numero 19747 del 2016, condannano l’investitore al risarcimento della somma di € 5.800,00 circa. Il convenuto sosteneva che…

Leggi di più Tag: ,