Incidente stradale per non avere colpa bisogna prevedere l’irresponsabile comportamento altrui

Gli ermellini di Piazza Cavour della IV Sezione Penale, con la sentenza nr  34462/2016 ci ricordano che la giurisprudenza non esonera da colpa il conducente che faccia affidamento sul rispetto delle regole sulla circolazione stradale ad opera di altri utenti poiché le norme sulla circolazione stradale ad opera di altri utenti poiché le norme sulla

Il terzo trasportato è sempre risarcito dalla compagnia del vettore

Per alcuni, il titolo di questo articolo può essere catalogato come un ovvietà! Basta leggersi l’art. 141 del codice delle assicurazioni che, per completezza di informazione, recita così: (Risarcimento del terzo trasportato) Salva l’ipotesi di sinistro cagionato da caso fortuito, il danno subito dal terzo trasportato è risarcito dall’impresa di assicurazione del veicolo sul quale

La negoziazione assistita supera l’esame della Corte Costituzionale

Il Giudice di Pace di Vietri di Potenza, aveva sollevato la questione della legittimità costituzionale, della negoziazione assistita di cui all’articolo 3 del Dl 132.2014. Con il primo e principale motivo, il giudice del capoluogo lucano, riteneva che la negoziazione assistita duplicasse la condizione di procedibilità già prevista dagli articoli 145, 148 e 149 del

La duplice dimensione della sofferenza umana e la sua risarcibilità

La natura unitaria del danno non patrimoniale “sta a significare che non v’è alcuna diversità nell’accertamento e nella liquidazione del danno causato dalla lesione di un diritto costituzionalmente protetto, sia esso costituito dalla lesione alla reputazione, alla libertà religiosa o sessuale, piuttosto che a quella al rapporto parentale. Natura onnicomprensiva sta invece a significare che,

Aia: il grande fratello dell’IVASS

Aia non è un esclamazione ma l’acronimo di archivio integrato antifrode. La superanagrafe dell’IVASS, l’istituto di vigilanza per le assicurazioni private, nato per contrastare in maniera maggiormente efficace il fenomeno delle frodi ai danni delle assicurazioni. Le compagnie assicurative stesse (italiane ed europee), anche quelle che gestiscono i danni per conto del Fondo di Garanzia