Ddl concorrenza: novità per i testimoni di incidenti stradali

Il ddl concorrenza che è stato recentemente approvato dal Senato prevede importanti novità riguardanti l’identificazione dei testimoni di incidenti stradali, aggiungendo, se il testo del ddl dovesse rimanere questo, 3 commi all’art. 135 del codice delle assicurazioni private. Art. 6 – Identificazione dei testimoni di sinistri con soli danni a cose L’articolo 6 del disegno

Via libera per le tabelle di Milano

Dalla Commissione Industria del Senato è arrivato il via libera per le tabelle del Tribunale di Milano quale riferimento unico sull’intero territorio nazionale per il risarcimento dei danni non patrimoniali. L’art.8 del DDL Concorrenza, attualmente in discussione al Senato, prevedeva la predisposizione di una specifica tabella unica su tutto il territorio nazionale per il risarcimento

Quando i disegni di legge non piacciono alle lobbies

In discussione al Senato ci sono  il DDL sulla sanità e il DDL concorrenza. Quanto al primo, sul tavolo delle trattative ci sono anche le regole per la definizione delle coperture assicurative e la ridefinizione del profilo di responsabilità dei medici che sarà (se il testo verrà confermato) di natura extracontrattuale. Il testo attualmente formulato

DDL Concorrenza: a volte ritornano

Il titolo della prima raccolta dei racconti horror di Stephen King datata 1978 ci sembrava più che appropriata. Sembrava infatti che il testo del DDL concorrenza licenziato dalla Camera dei Deputati fosse tutto sommato “accettabile”. Ma, per la serie “A volte ritornano”, ecco che al Senato si riaffacciano vecchie e nuove, comunque discutibili, proposte emendative.

Focus sul DDL Concorrenza: art. 9 la scatola nera

Chiudiamo questo approfondimento con l’art 9 che riguarda l’opportunità di sconto per chi monta le cosiddette black box ma anche e soprattutto il valore probatorio che il legislatore intende attribuire alle registrazioni della diabolica scatola. Riconosciamo la validità delle informazioni ricavabili dalla compagnia per una personalizzazione tariffaria tailor made. Riconosciamo l’utilità delle informazioni per la

Focus sul DDL Concorrenza: art. 8 il danno non patrimoniale di lieve entità

La nuova formulazione dell’articolo 139 del Codice delle Assicurazioni, ribadisce la necessità dell’accertamento strumentale quale conditio sine qua none al suo ristoro. Permette la personalizzazione fino ad un massimo del 20%, laddove le conseguenze dell’evento lesivo abbiano ripercussioni in pejus su specifici aspetti dinamico relazionali del soggetto danneggiato ma, non prevede il ristoro del danno

Focus sul DDL Concorrenza: art. 8 il danno non patrimoniale di non lieve entità

Si ribadisce la necessità (già espressa nel 2005 col nuovo codice delle assicurazioni) di adottare una tabella unica nazionale per il risarcimento delle lesioni derivanti dalla circolazione stradale (e dopo Balduzzi anche da malpractice sanitaria) che residuano una invalidità permanente da 10 a 100 punti. Il DDL suggerisce di rifarsi alla consolidata giurisprudenza di legittimità