De iure condito “Mediazione in ambito RCA: ancora tu? Ma non dovevamo vederci più?

DECRETO-LEGGE 12 settembre 2014, n. 132 Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile. (14G00147) (G.U. n. 212 del 12-9-2014) IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;Ritenuta la straordinaria necessita’ ed urgenza di emanare disposizioni in materia di degiurisdizionalizzazione e adottare altri interventi per la definizione dell’arretrato

Decreto del fare…. Tanto per fare?

        Per la serie “a volte ritornano” – e il genere horror è quanto mai azzeccato – ecco che il Governo Letta, rispolvera l’obbligatorietà della mediazione, pena la procedibilità della domanda giudiziale nelle controversie in materia di:     condominio diritti reali divisione successioni ereditarie patti di famiglia locazione comodato affitto di

La conciliazione paritetica in ambito di RCA

Il recente nuovo accordo tra l’ANIA (l’Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici) e le associazioni dei consumatori in materia di conciliazione paritetica nella Rc auto ha incontrato il parere, ultra favorevole dell’IVASS. Quello che dovrebbe essere l’organo di controllo delle compagnie assicurative ha pertanto inviato una lettera alle stesse chiedendo di dare eco e informare

Mediatore super partes rispetto alle compagnie? O compagnie inter pares rispetto agli ODM?

A pochi giorni (20 marzo 2012) dall’entrata in vigore della “discussa” obbligatorietà della mediazione civile anche per le controversie riguardanti la circolazione stradale ecco le linee guida dell’ANIA, l’Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici, per gli Organismi di Mediazione, che vorranno aderirvi. Non ritorno ad esprimere tutti i miei dubbi circa l’opportunità del provvedimento di

Tra un decreto e una liberalizzazione la conciliazione obbligatoria a che punto è?

Il prossimo 6 febbraio ci sarà l’attesa udienza della Corte Costituzionale che dovrà esprimersi sulle interrogazioni sollevate dal TAR del Lazio e sulle questioni di legittimità del provvedimento che, allo stato attuale, a decorrere dal prossimo 21 marzo acquisterà la piena efficacia estendendo la propria efficacia anche alle liti condominiali ed ai risarcimenti dei danni