Velocità massima e velocità pericolosa

Se facessi un sondaggio e chiedessi ad un campione di automobilisti italiani cosa si intende per velocità pericolosa, sono  sicuro che la risposta sarebbe:  “quella un pochino sopra la massima consentita”. Ovvero se il limite indicato dalla segnaletica fosse di 50 km/h, avremmo tutti la sensazione che una velocità pericolosa si aggira oltre i 70

RCA: la presunzione iuris tantum del 2054

Il conducente di un veicolo senza guida di rotaie è obbligato a risarcire il danno prodotto a persone o a cose dalla circolazione del veicolo, se non prova di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno. Questa è la novella del primo comma dell’art. 2054 del codice civile alla quale gli ermellini della