Il comportamento incauto e scorretto del pedone scagiona il conducente investitore.

“La corte territoriale ha fatto corretta applicazione sia della presunzione di responsabilità in capo al conducente, ex art. 2054 primo comma c.c., sia dei limiti di essa, fissati dalla stessa norma, ritenendo, con valutazione in fatto non in questa sede rinnovabile, che il comportamento del pedone fu a tal punto imprevedibile, oltre che imprudente, da

Danni auto e lesioni? Una sola causa

La Corte di Cassazione torna ad esprimersi sulla non frazionabilità della domanda di risarcimento per le conseguenze di un medesimo fatto illecito. Siamo nell’ambito della responsabilità civile automobilistica e, gli ermellini di Piazza Cavour ci ricordano quanto già asserito con pronunce dello stesso segno già nel 2007 e nel 2011: concluso il procedimento giudiziale per

Le franchigie in RCA demolite dai giudici di merito

Giudice di Pace di Pinerolo sentenza nr 262/15 del 24 agosto 2015 Genertel la compagnia interessata da questa sentenza che demolisce la clausola che prevede il raddoppio della franchigia su atto vandalico per la riparazione per una carrozzeria non “amica”. “la clausola in oggetto deve ritenersi vessatoria. La vessatorietà non ne comporta, sic et simpliciter,

Le franchigie in RCA demolite dai giudici di merito

Giudice di Pace di Bologna sentenza nr 3233/2015 3 novembre 2015 Il caso riguardava l’applicazione da parte di AXA della franchigia del 10% sull’importo di riparazione del danno auto perché il proprietario aveva scelto una carrozzeria estranea al circuito delle fiduciarie di compagnia. “Si rileva che parte attrice ha svolto la propria domanda ex art.