Assicurazioni 2.0: dematerializzazione del contrassegno e dell’attestato di rischio, scatole nere ed ora anche WhatsApp

Siamo nell’era dell’information tecnology e non potevano mancare all’appello con l’ammodernamento le compagnie assicurative. In una logica di contrasto alle frodi cominciamo dalle dematerializzazioni del contrassegno e dell’attestato di rischio. Quanto al primo (avevamo già pubblicato un post lo scorso gennaio) la sua esposizione sui parabrezza delle nostre vetture è già facoltativa e potrà scomparire

Franchigie e penali in RC Auto? L’ufficio del GDP di Bologna ricorda alle compagnie che la polizza RCA opera ex art. 1917 c.c.

Due recenti ed interessanti pronunce, dello stesso indirizzo e tenore, da parte dell’Ufficio del Giudice di Pace di Bologna, rispettivamente la nr 1147/15 del 02.04.2015 a firma del Dott. Stefano Onofri, IV Sezione civile e la nr 390/15 del 5 febbraio 2015 a firma dell’Avv.to Giurato Rosaria della II Sezione Civile. In entrambi i casi

29 milioni di multa a Generali e UnipolSai per una intesa restrittiva della concorrenza

29 milioni di euro. A tanto ammonta la multa che l’Autorità Garante per la Concorrenza e del Mercato ha inflitto alle compagnie assicurative Generali Italia e UnipolSai  per aver perpetrato, dal 2010 al 2014 una intesa restrittiva della concorrenza, utile all’aggiudicazione della fornitura dei servizi assicurativi RCA per 15 aziende di trasporto pubblico locale in