De iure condito: “Il conducente ebro non è sempre responsabile”

Gli ermellini di Piazza Cavour ci ricordavano con la sentenza 14 marzo 2013, n. 6548 che “la circostanza che il conducente di un veicolo coinvolto in un sinistro stradale avesse, al momento del fatto, un tasso alcolemico superiore a quello massimo consentito dalla legge costituisce una presunzione iuris tantum della sua responsabilità nella causazione dell’evento, che può…

Leggi di più Tag: , , ,

La strada non è una pista: “obbligo di aggiornamento della carta di circolazione entro il 3 novembre”.

I commenti per l’interpretazione di questa norma sono stati numerosi negli ultimi giorni. La circolare del Ministero per le Infrastrutture e dei Trasporti introduce nuove disposizioni in materia di variazione della denominazione o delle generalità dell’intestatario della carta di circolazione e di intestazione temporanea dei veicoli. L’obiettivo del legislatore è quello di individuare più facilmente…

Leggi di più Tag:

La strada non è una pista: “Codice della strada qualcosa cambierà in primavera”

Il disegno di legge c1512 ha superato il test della Commissione Trasporti ed ora si passerà alla Camera e poi al Governo, che avrà il compito di riscrivere alcune delle norme che regolano la circolazione stradale.   Ecco quali potrebbero essere le maggiori novità:   apertura delle autostrade e tangenziali anche ai veicoli con cilindrata 125…

Leggi di più Tag:

Art. 189 comma 6 Codice della strada: obbligo di fermarsi anche per la ricostruzione dell’evento

A dare questa più allargata lettura della novella del comma 6 dell’art 189 del Codice della Strada, ci pensano gli ermellini della IV Sezione Penale della Corte di Cassazione con la sentenza 24531 del 10 giugno 2014, che estendono la punibilità anche al solo dolo eventuale.   Il caso di specie riguarda il conducente di…

Leggi di più Tag: , , ,