DDL Concorrenza: a volte ritornano

Il titolo della prima raccolta dei racconti horror di Stephen King datata 1978 ci sembrava più che appropriata. Sembrava infatti che il testo del DDL concorrenza licenziato dalla Camera dei Deputati fosse tutto sommato “accettabile”. Ma, per la serie “A volte ritornano”, ecco che al Senato si riaffacciano vecchie e nuove, comunque discutibili, proposte emendative….

Leggi di più Tag: , , , ,

La pregressa patologia non esclude ne riduce la responsabilità del medico

Interessante pronuncia della Corte di Cassazione, della III Sezione Civile, la nr 3893 del  2016 che riguarda il risarcimento del danno da malpractice. Nello specifico il caso riguarda  il danno neurologico da grave asfissia e permanente invalidità totale a cagionata ad un neonato dalla negligente condotta del medico nella gestione del travaglio e nel corso…

Leggi di più Tag: , , ,

La dichiarazione confessoria del danneggiante da sola non costituisce prova

Gli ermellini di Piazza Cavour sono tornati ad esprimersi sulla validità della dichiarazione confessoria di uno dei soggetti coinvolti in un incidente stradale. Il caso riguarda un automobilista che a causa dell’invasione della propria corsia di marcia da parte di un altro veicolo collideva, per evitare lo scontro, con un muro. La Corte di Appello…

Leggi di più Tag: , ,

Primo incidente con torto per la Google Car

Lo scorso settembre pubblicavamo un articolo sulle auto a guida automatica dal titolo: “Automobili senza pilota. Futuro prossimo o remoto?”  Per quanto futuristico possa sembrare, la macchina senza pilota è in produzione già dalla metà degli anni 90, presso l’Università di Parma. Il modello si chiamava Argo. Berlina costruita su base Lancia Thema. Ma il…

Leggi di più Tag: ,

Omicidio stradale: approvata la legge.

Danno punitivo per pinocchio che ricorre in Cassazione

La Corte di Cassazione utilizza ratione temporis la novella del IV comma dell’art. 385 c.p.c. (abrogato dall’art. 46 comma 20, della legge 69/2009), e condanna il ricorrente a rifondere al controricorrente oltre alle spese di lite anche l’ulteriore somma di € 5.000,00 a titolo di “danno punitivo”. La pronuncia è la 3376 del 2016 della…

Leggi di più Tag: ,