Nov 13, 2018 in La strada non è una pista di

Ai sensi dell’art 6 del codice della strada, il 15 novembre e fino al 15 aprile prossimo, scatterà l’obbligo per tutti gli automobilisti italiani di montare “gomme da neve” o di avere le catene a bordo dell’autoveicolo.

L’ obbligo si applica a tutti i veicoli a motore, a eccezione di ciclomotori a due ruote e dei motocicli, ai quali è in ogni caso vietata la circolazione in caso di neve o ghiaccio su strada.

La sanzione amministrativa per i trasgressori, fuori dai centri abitati, va da 85 a 338 euro. Ove la violazione avvenga nei centri abitati, in cui vigono apposite ordinanze sindacali, la sanzione amministrativa è da 41 a 169 euro.

E’ inoltre utile sapere che è consentita a Comuni, Province o alle società che hanno in concessione la gestione delle autostrade l’autonomia di stabilire dei periodi diversi per la vigenza dell’obbligo, che dovranno essere comunicati a mezzo stampa o attraverso apposita segnaletica.

Le ordinanze possono essere rintracciate sul sito dell’associazione di categoria www.pneumaticisottocontrollo.it o, limitatamente alla rete autostradale sul sito web di autostrade per l’Italia.

Ma ovviamente il rispetto delle norme non è limitato solo ad evitare la sanzione amministrativa, deve essere perseguito prima di tutto per una questione di sicurezza. Il giusto pneumatico oltre  a migliorare le performance di guida del veicolo lo rendono più sicuro.

E’ importante quindi saper riconoscere che tipo di pneumatico deve montare il proprio autoveicolo verificando le indicazioni contenute nel libretto di circolazione.


Inoltre l’unione Europea ha individuato alcuni parametri quali la resistenza al rotolamento, l’aderenza sul bagnato e il rumore di rotolamento per classificare gli pneumatici:

Quindi è importante scegliere accuratamente lo pneumatico giusto per la propria vettura, non solo in base al prezzo ma, anche in base alla durata e soprattutto alla sicurezza.

Ad esempio la differenza dello spazio di arresto su suolo bagnato tra un veicolo ad 80 km/h che monta uno pneumatico di categoria A e lo stesso veicolo che monta uno pneumatico di categoria F è di 18 metri.

Tag: